mercoledì 21 maggio 2008

Ue, Schulz ha alzato il velo sull’Italia

Per fortuna il capogruppo socialista al Parlamento europeo Martin Schulz ha tolto il silenziatore a quanto stava accadendo in Italia: assieme alla denuncia della spagnola Maria Teresa Fernandez De La Vega il caso italiano, di violazione dei diritti umani, e’ diventato un caso europeo.
Cosi’ Pia Locatelli, eurodeputata socialista al Parlamento europeo, parla della questione rom esplosa in Italia il giorno stesso della presentazione della sua mozione per il prossimo congresso del Ps di giugno.
“E’ la prima volta in 116 anni di storia del movimento socialista che una donna si candida alla segreteria”, annuncia la Locatelli, di origine bergamasca, che dovrà vedersela con l’attuale presidente del consiglio regionale della Toscana, Nencini.
A chi si ispira la neo candidata alla segreteria del Ps? “Ad Anna Kuliscioff”, risponde la Locatelli riferendosi alla Anna Kuliscioff della quale nel 1892, al primo congresso del Partito socialista a Genova, Antonio Labriola diceva “il solo vero uomo del gruppo che da Milano promuove il partito è una donna”, appunto la Kuliscioff che fu molto vicina a Filippo Turati, il primo leader socialista. “E poi mi ispiro alla grande tradizione del socialismo europeo - aggiunge la Locatelli - che e’ il nostro punto di riferimento”.
L’attualità prevale sulla prospettiva di una vittoria al congresso socialista e la mozione Locatelli e’ sostenuta da Mauro Del Bue, Lanfranco Turci, Franco Grillini e della Federazione giovanile socialista. “Il pugno di ferro non va usato a senso unico, solo contro il diverso, contro il rom - precisa la Locatelli - lo si deve usare anche contro chi lancia bombe molotov nei campi rom dove ci sono anche bambini”.
E come “gesto simbolico” la Locatelli annuncia di aver concordato uno scambio tra cinque famiglie italiane e cinque famiglie romene: le une andranno ospiti nel paese delle altre. “Non usare la mano dura contro chi lancia bombe molotov - conclude la Locatelli - e’ un primo passo pericoloso: e’ per questo che sono contenta della presa di posizione del Partito socialista europeo a Strasburgo”.

30 commenti:

Anonimo ha detto...

Schulz santo subito!!!anzi presidente onarario del fronte di liberazione del popolo rom. tanto anche i tedeschi di esperienza in guerre e guerriglie ne hanno da vendere.potrebbe aiutarci ad ideare un piano per cacciare tutti gli italiani oltre le frontiere però non risolveremmo il problema perchè con la direttiva europea salvaparassiti potrebbero ritornare nuovamente, magari passando dalla romania o dall'albania...che possiamo fare?ma ci pensate?non potremmo più andare in giro tranquillamente che ci imbatteremmo in un'italiano in giacca e cravatta con il figlio in braccio che ti chiede da mangiare....brrr...orribile...chiediamo a Schulz lui si che sa risolvere i problemi: in germania non esiste un solo razzista. "Partito nazionale democratico tedesco" in realtà è un'invenzione della stampa! inoltre tutti quei naziskin che si vedono ogni tanto al tg in realtà sono quelli di Forza Nuova quando vanno in vacanza a Berlino. che simpatico che è Schulz il più intellettualmente onesto europarlamentare deve diventare il nostro Presidente.dal vostro nuovo amico
Walter Veltroni

Carlo Berini ha detto...

ciao Walter Veltroni, in Germania è stata fatta un'elaborazione del lutto per quanto successo tra il 1936 e il 1945. In Italia non è successo, purtroppo... e poi sai bene che l'estremismo di destra è figlio del disastro dell'esperienza post comunista.

Anonimo ha detto...

ma allora se lo sai perchè continui a mettere nel blog tutto quello che dicono a sinistra, ultrasinistra compresa? poi sembra che pendi da una parte, ti attiri tutti i commenti peggiori

Carlo Berini ha detto...

ciao Anonimo, mi sembra errato questo tuo commento, leggiti quello che è stato pubblicato su Alemanno e sucerti sindaci di centrosinistra.
...e poi sai bene che Schulz è un moderato che punta alla presidenza dell'unione.

Anonimo ha detto...

ma dai allora ti rispondo che il PPE e moderato non il PSE! ma forse ai toccato il tasto giusto...punta alla presidenza ed allora come tutti questi parlamentari pur di fare propaganda parlano e straparlano, senza neanche troppa convinzione.

Carlo Berini ha detto...

...sarà ma di progrom in Europa non se ne erano ancora visti

Anonimo ha detto...

secondo me è una bolla! ma poi basta giocare con le parole....si chiama rimpatrio! ti spaventa il rimpatrio dei clandestini?

Carlo Berini ha detto...

...mio nonno ti avrebbe risposto: "ti rimpatrio la testa, cretino", ma siccome sono non-violento ti rispondo: si! Mi spaventa il rimpatrio a suon di molotov di persone.

Anonimo ha detto...

...mio nonno invece ti avrebbe risposto:"stai prendendo lucciole per lanterne mio caro", non mi sembra che sia uscito un decreto legge sulla caccia all'immigrato clandestino, casomai sulla cacciata...ma questo è un'altro paio di maniche!la condanna della violenza è appoggiata da tutti Carlo, ma come ben sai a Napoli vengono aggrediti anche i pompieri quindi la regia di quello che accade la conosciamo tutti...quella è una mano che non guarda in faccia nessuno!

Carlo Berini ha detto...

...e purtroppo sembra che in questo Paese quel problema non esista, visto che più un politico è compromesso con la mafia più è tutelato, vedi la cuffarostory

Anonimo ha detto...

Carlo...questa sera mi casci sul rotocalco!Cuffaro è uno scaldalo per tutti, a fine processo sembrava il Padrino quando a festeggiato la sentenza. ma che vuoi fare la lotta alla mafia? od al pregiudizio.io sono dell'opinione che il vestito che più ti si adatta sia il secondo anche se non condivido molte delle cose che tu dici, ma sono punti di vista....

Carlo Berini ha detto...

tutti dobbiamo fare la lotta alla mafia e non solo...

Anonimo ha detto...

un punto molto importante che dovrebbe destare molta preoccupazione sul pacchetto sicurezza è l'introduzione del reato di accattonaggio con cui verrà tolta la patria potestà a chi utilizza i bambini per chiedere l'elemosina.ora io sono contrario all'accattonaggio....ma levare la potestà ....viste le condizioni di chi vive nei campi...diciamo che credo in quello che mi dici...portano i bambini con loro a chiedere l'elemosina per non lasciarli da soli nelle baracche....beh!se veramente applicano la legge levano i bambini al 60% degli occupanti dei campi?

Carlo Berini ha detto...

vorrà dire che non chiederanno più l'elemosina ma in qualche modo dovranno sfamare i figli e quindi insisteremo perchè siano approntati seri provvedimenti per superare lo stato di povertà di tante famiglie, non solo rom...

Anonimo ha detto...

ma certo che la facciamo la lotta alla mafia...va fatta la lotta alla mafia!!!ma ora vorresti dirmi che fai anche la lotta alla mafia?dico tu!!il Prof. Carlo Berini combatte anche la mafia oltre che la controcultura. non mi sembra da quello che leggo sul sito od in giro, ma non ti faccio certo una colpa ..mi era sembrato che la tua battaglia in questo momento fosse un'altra...

Carlo Berini ha detto...

non penso che freghi molto a qualcuno quello che faccio, se vuoi mi puoi scrivere a carloberini@libero.it

Anonimo ha detto...

così mi piaci di più!!quando vai sul sociale non quando punti sul razziale. è rivoltante che non abbiano dato le case popolari a sinti italiani....veramente rivoltante...esistono i sinti emiliani e toscani senza casa?

Carlo Berini ha detto...

si ma non sono tantissimi, i problemi più grossi li abbiamo in altre regioni...

Anonimo ha detto...

ti scriverò....perchè ho qualcosa che spero di poter condividere con te un giorno.... se tutto va bene....ci sentiamo e buon lavoro. io vado a dormire grazie della conversazione!

Carlo Berini ha detto...

buona notte, ci sentiamo...

xpisp ha detto...

Ricordo che si diceva che i rom hanno abitudini diverse per cui i bambini erano cresciuti dal gruppo e non solo dalla mamma, questo era un problema nell'inserimento e nell'integrazione.
Ora mi chiedo come mai improvvisamente i bambini devono per forza stare con la mamma durante l'accattonaggio.
ovviamente vanno fatti i giusti distinguo, ci sono casi dovo l'uso del bimbo è eclatante, in altri è evidente il contrario...direi che chiunque abbia a cuore il bene di un bambino dovrebbe essere solo contento di questa legge....o siamo ipocriti?

Anonimo ha detto...

xpisp....ma che ti prende ultimamente? una volta i tuoi commenti erano più morigerati!comincio a dare ragione a Berini ...non starai diventando troppo aggressivo?non starai correndo il rischio di generalizzare?

xpisp ha detto...

Sono inc... nero
sono stufo di leggere parole discriminanti da parte di chi lotta contro questo
Sono deluso dalla cancellazione di post in cui non trovavo il senso xenofobo(e non è mai stato giustificato..cosa che sicuramente aiuta molto) e dalla tacita approvazione di messaggio violenti e offensivi(ovviamente non nei confronti dei rom)

con la frase
"ovviamente vanno fatti i giusti distinguo" pensavo di non aver generalizzato, mi chiedo però cosa succederebbe ad una qualsiasi mamma che portasse in fabbrica il bambino perchè non sa a chi lasciarlo..visto che generalizzo io.
In + sto dando ragione al tam tam che vige in questi spazi in questi giorni
Italiano=bugiardo=xenofobo=violento=razzista
pensa che il clima xenofobo è stato creato dalla politica(di destra con quel partito xenofobo che è la lega in primis) e non dal fatto che dopo anni di sopportazioni, ma con i soldi in tasca, quando la vita si fà + dura la gente non vuole + sopportare certe situazioni.
ma anche questa è un'affermazione xenofoba...
La cosa che mi fa inc...sono le prese di posizioni delle due parti
1 ragazza rom ha rapito=tutti i rom rapiscono
associazione sbagliata ma il fatto che tutte le mamme d'italia sono deficenti isteriche che vedono quello che non c'è è un'altra posizione un tantino...offensiva..no???!!!
vabbè...che scrivo a fare...verrà presto eliminato

comunque Carlo dice di avermi dato un sacco di risposte....per placare il mio animo gli chiedo dopo 2(?) anni come va il progetto delle case consegnate..tutto ok?
almeno parlo d'altro.

Anonimo ha detto...

devi stare sereno!devi rilassarti!ritrova la tranquillità, solo così potrai essere lucido ed evitare di inasprire il dialogo, sono giorni che ti leggo e noto nei tuoi post un velo di rancore(da ambo le parti), ai fatto inacidire pure Berini che di solito e salace ma mai scortese. se ti censurano che ti frega...non possono tapparti la bocca , ma non esagerare perchè sei diventato troppo provocatorio.sei un utente affezzionato,non ti conosco, ma dopo 2 anni prendi e ti incazzi?!?
ciao

xpsi ha detto...

Scusa ma come...si possono incazzare solo alcuni?
Mi sembra che l'atteggiamento di Sucar sia nelle risposte che negli articoli sia aggressivo, deciso e spesso rabbioso.
Io leggendo mi sono sentito dare dello xenofobo, razzista, discriminatore, ecc e devo dire magari pure grazie?
Scusate se esprimo i miei sentimenti, scusate se di fronte a certe affermazioni m'infiammo.
La cosa strana è che ogni volta che ho preso un'affermazione fatta dal pro rom del momento e l'ho girata cambiando i soggetti diventava improvvisamente una frase discriminatoria.
...
sarà il tempo...piove è fa schifo da troppo tempo...mi crescono i funghi in testa...

Anonimo ha detto...

sono le idee che contano, le proposte, lo sappiamo tutti quali sono le condizioni attuali. una volta parlavi di proposte....ritorna a farlo!

Anonimo ha detto...

per quanto mi riguarda sono contrario all'istituzione dell'assegnazione della cassa popolare x tutti, come concetto, perchè tutti dovrebbero avere le disponibilità economiche, in misura più o meno uguale, da permettersi la casetta che più gradiscono, ma nella vita reale non essendo possibile mi sento di affermare....la casa popolare dobbiamo assegnarla assolutamente ai cittadini italiani qualsiasi sia la minoranza a cui appartengono.
Walter Veltroni

xpisp ha detto...

Vedi le proposte si fanno sulla base d'informazioni credibili.
Ho sentito per diverso tempo lamentarsi che ai bambini sinti/rom era preclusa l'istruzione, oggi a Carlo esce l'affermazione che la scuola dell'obbligo (quella costituzionalmente garantita) viene regolarmente ferequentata salvo rari casi.
Ora a me cadono parecchie certezze se anche su una cosa simile si è favoleggiato fin qui.
Vorrei ricordare che uno dei problemi del nord-est è la scolarizzazione di basso livello che c'è, sembra che per lavorare non si prenda neppure il diploma.
Ora spiegami come mai la zona + produttiva d'Italia riesce a trainare il resto del paese mentre invece con la medesima cultura i rom sono lì.
Sono spiazzato e arrabbiato perchè non sò + quali siano le verità e le certezze.
ho fatto spesso la proposta della creazione di una cooperativa di lavoro autogestita, aiuterebbe sicuramente ad entrare nel mondo del lavoro e farebbe saltare il presunto gap della discriminazione.
ma di questo non so se si è mai provato qualche esperienza.
Se non erro ne esiste una per lavori di giardinaggio nel milanese...ma non ne sono sicuro.
Sulla questione di Napoli, mi permetto solo di dire che a furia di urlare al lupo...il lupo arriva, quindi parole come quelle usate mi sono sembrate semplicemente esagerate e usate per fini + politici che altro.
Probabilmente si vuole evidenziare a tutti i costi una svolta fascista del paese che in realtà non c'è.
posso però capire che lo facciano certi partiti...ma che lo faccia sucar...no

Anche perchè fare certi paragoni...potrebbe sminuire i fatti passati..e non credo che sia l'obbiettivo che ci si vuole prefiggere

Anonimo ha detto...

bah! non ti capisco...se pensi che la coperativa sia una cosa utile...beh...prova a farla tu!io nel mio piccolo sto creando una associazione di promozione sociale cercando di coinvolgere quante più persone possibili..per ora niente a che fare con il problema rom....ma non sono neanche del tutto insensibile!
walter veltroni

xpisp ha detto...

La cooperativa di lavoro era utile per combattere il problema di una professionalità mancata a causa della discriminazione(discriminazione che ho + volte contestato ma che non posso escludere esista)
Occasioni di lavoro e integrazione per potersi autofinanziare e avere la possibilità di crearsi una casa, ecc.