mercoledì 9 aprile 2008

L'UdC risponde al comitato "Rom Sinti Insieme"

Carissimi, desidero informarVi che ho discusso a lungo con il Presidente On. Pierferdinando Casini e con l’On. Lorenzo Cesa Segr. Naz.le UdC il documento redatto dal Vs. Comitato e posso darVi la massima garanzia che su di esso vi è una ampia condivisione, per cui assicuriamo il ns. sostegno alla legittima rivendicazione che potremo comunque definire meglio sotto il profilo legislativo in appositi incontri durante i quali vi sarà modo di affrontare anche altri temi altrettanto importanti non rapportati nel documento quali lavoro, scuola, sanità, servizi sociali ed immigrazioni. Siamo da sempre impegnati in una azione che favorisce una effettiva integrazione nel reciproco rispetto.
In attesa di poterVi tempestivamente incontrare Vi confermo di essere a totale disposizione. Cordialmente Senatore Ugo Bergamo. Venezia, 9 aprile 2008

3 commenti:

Hidden Side ha detto...

Francamente è stato agghiacciante Casini nell'intervista elettorale televisiva di martedì con la solita equazione "non sicurezza=zingari".

sucardrom ha detto...

ciao Hidden Side, speriamo sia stato solo un infortunio...

Hidden Side ha detto...

Visto il tono generale del discorso manganellatorio sulla sicurezza temo proprio che non sia un infortunio ma sposare la parte più retriva dei peggiori sentimenti italici.

E' sconfortante come la voglia di affrontare i problemi dal punto di vista dell'inclusione sociale, delle pari opportunità, della crescita del paese basata sui principi della solidarietà e dell'eguaglianza, del rispetto dei diritti dell'uomo, sia ormai un pensiero confinato, nell'ambito politico, a posizioni di minoranza.