lunedì 16 febbraio 2009

Manifesta anche tu per i tuoi diritti, per i diritti di tutti

Invitiamo tutti a partecipare alla manifestazione di domani a Milano per sostenere i diritti di tutti e protestare contro il ddl sulla “sicurezza”.
In particolare sulle norme che modificheranno la legge del 24 dicembre 1954, n. 1228 sull’iscrizione anagrafica e sull’istituzione di un registro nazionale dei “senza fissa dimora” (articoli 42 e 50 del ddl n. 733).
Inoltre, non è da sottovalutare la norma che prevede l’istituzione delle “ronde” (articolo 52 del ddl n. 733) che rischia inevitabilmente di legittimare i “bravi cittadini” a farsi giustizia e come ha scritto Michele Serra di «"servizi d'ordine" che generavano altro disordine questo paese ne ha già avuti davvero troppi».
Dobbiamo far capire al Governo e al Parlamento che la legalità non passa attraverso la schedatura o attraverso la giustizia fai da te ma attraverso diritti uguali per tutti e attraverso la partecipazione di tutti. Un tuo diritto è un mio dovere, un mio diritto è un tuo dovere.
Dobbiamo dire basta! alle campagne stampa denigratorie che colpiscono questo o quello a seconda dei momenti e degli umori della “piazza”, chiediamo legalità uguale per tutti, senza distinzioni.
Chiediamo voce per esprimere le nostre idee e i nostri valori. E chiediamo partecipazione per offrire il nostro contributo nella politica e nella società.

Per queste ragioni noi saremo a Milano
domani 17 febbraio, in Piazzale Loreto, alle ore 14.00

......
MANIFESTA ANCHE TU
PER I TUOI DIRITTI, PER I DIRITTI DI TUTTI

10 commenti:

enrico ha detto...

io ci sarò!

Anonimo ha detto...

ci saremo anche noi.
Lara, Paolo, Vanessa, Beatrice e Roberto

xpisp ha detto...

1° il sapere chi circola nel territorio italiano è un dovere dello stato.
Motivo per cui TUTTI i cittadini hanno dei documenti e sono tenuti ad informare le autorità ad ogni variazione della situazione(cambio di residenza, matrimonio, figli, ecc)
Se tali informazioni non sono note per alcuni individui è necessario averle.
Chi ha già documenti non deve essere sottoposto a nuovi accertamenti perchè sarebbero risorse ispese inutilmente.
2° Le ronde esistono da anni e vengono accolde con calore se sono di provenienza politica differente(vedi ad esempio i city angels).
trovo assurdo opporsi a priori contro formazioni di VOLONTARI che altro non fanno che segnalare situazioni che paiono anomali.
nella zona dove abito io non vedo MAI passare le forze dell'ordine e quando sono stati chiamati perchè eravamo nel bisogno hanno impiegato + di 40 minuti per arrivare, la caserma dista 5 km...e alle 2 di notte si sa che c'è traffico.
Di fronte a questa situazione, se i cittadini fanno un pò di rumore per spaventare(di + non possono fare) almeno i balordi...trovo sciocco opporvisi a priori.

sucardrom ha detto...

ciao Xpisp, la schedatura sarà estesa a tutti i Cittadini italiani che si troveranno nell condizioni espresse in questo post: http://sucardrom.blogspot.com/2009/02/anche-tu-puoi-diventare-un-senza-fissa.html.
i Cittadini non devono essere spinti a creare "ronde" ma a costruire momenti di socialità, uscendo da un individualismo esasperato. inoltre, non ci sembra giusto togliere le risorse alle Forze dell'Ordine per finanziare la presenza di soldati...

Anonimo ha detto...

anche io sarò a Milano.
Giorgia

Anonimo ha detto...

ci sono anche io domani.
Enzo

Anonimo ha detto...

ci sarò anch'io.
Carlo

Anonimo ha detto...

anch'io sarò a Milano, Federica

Hidden Side ha detto...

ci sarò in spirito

stefania ha detto...

ci vediamo domani a Milano