mercoledì 4 marzo 2009

Firma anche tu

Mentre sta crollando l’impianto accusatorio contro i presunti responsabili dello stupro della Caffarella, alcune persone hanno scritto una lettera che intendono inviare al Corsera. La lettera, che potete leggere qui sotto, è stata scritta da Giuseppe Faso (Empoli), Udo C Enwereuzor (COSPE - RAXEN NFP Italy), Anna Meli (COSPE – resp.media e immigrazione), Viorica Nechifor (giornalista romena) e Filippo Miraglia (ARCI nazionale). Se anche voi volete firmarla potete farlo inviando una comunicazione a Luciano Scagliotti (ENAR Italia): lscagliotti@gmail.com.
Leggiamo con qualche costernazione, sul “Corriere” (Posta di Severgnini): “Fino a un paio di anni fa il 90% dei responsabili (delle violenze sessuali) era italiano... Oggi quella percentuale è scesa al 60%. Vuol dire che il 40% delle violenze sessuali viene commesso dal 6,5 % della popolazione - tanti sono gli stranieri in Italia, 4 milioni su 60 milioni”.
Non è affatto così, anche se la “fonte” citata da Severgnini (un giornale gratuito distribuito nelle grandi città) può indurre nell’errore. Nel caso dei dati 2007, si tratta di una stima Istat, molto credibile. Invece, per quanto riguarda i dati 2008, si tratta non di violenze compiute, ma di violenze sessuali denunciate, circa 4500, pochissime rispetto a quelle compiute. I presunti autori denunciati sono stati 8845, di cui circa 3450 non hanno la cittadinanza italiana.
Scambiare gli stupri compiuti con quelli denunciati porta a distorsioni enormi, perché si tratta purtroppo di una percentuale bassissima rispetto al totale (valutabili tra il 5% e il 10% del totale, se si seguono le stime di una ricerca svolta dall’Istat). Su una cifra così bassa influiscono vari fattori, tra cui le scarsissime denunce da parte delle vittime e le attività investigative. Non solo la violenza tra le mura di casa o compiute da conoscenti è enormemente più diffusa, ma essa viene denunciata molto raramente: questo influisce su cifre che bisognerebbe accompagnare con maggiore senso di responsabilità e attenzione, per evitare non solo di contribuire alle ondate di panico morale in chiave di razzismo (in particolare, antiromeno), ma anche di celare i termini del gravissimo tema della violenza alle donne (circa un milione di casi l’anno, secondo l’ISTAT), distorcendolo e rendendolo irriconoscibile. Per darne una sola idea: la percentuale degli stupri subiti da uno sconosciuto è stimata del 6% circa, preceduta dalle percentuali dovute ad ex-partner, partner, amici ecc..

3 commenti:

Anonimo ha detto...

I found this site using [url=http://google.com]google.com[/url] And i want to thank you for your work. You have done really very good site. Great work, great site! Thank you!

Sorry for offtopic

Anonimo ha detto...

Who knows where to download XRumer 5.0 Palladium?
Help, please. All recommend this program to effectively advertise on the Internet, this is the best program!

Anonimo ha detto...

Pleased New Year[url=http://sdjfh.in/flexpen/],[/url] harry! :)