mercoledì 14 maggio 2008

Napoli, Rom trasferiti e protetti dalle Forze dell'Ordine

Un centinaio di Rom che erano ancora rifugiati nel campo di via Malibran, nel quartiere Ponticelli, alla periferia di Napoli, sono stati trasferiti poco fa ed accompagnati in una destinazione per il momento sconosciuta, sotto scorta delle forze dell'ordine.
I Rom si erano concentrati in via Malibran nel corso della giornata, dopo che altri due campi di accoglienza erano stati incendiati da abitanti della zona, i quali avevano preso d'assalto e dato alle fiamme anche l'edificio di una vecchia struttura sanitaria, da anni abbandonata ed utilizzata dagli stessi Rom.
I Rom si sono allontanati da Ponticelli con un corteo costituito da numerosi mezzi di trasporto, principalmente vecchi furgoni. Il corteo era aperto e chiuso da mezzi delle forze dell'ordine. Dopo l'allontanamento dei Rom, a Ponticelli è tornata la calma e si sono sciolti gli assembramenti di abitanti del quartiere.

8 commenti:

Miguel Martinez ha detto...

Scusate se mi faccio "pubblicità", comunque su questo tema ho scritto oggi un post

http://kelebek.splinder.com/post/17099179/

che spero possa interessare.

Flora ha detto...

Vi segnalo questo nuovo blog, di un mediatore culturale rom di Roma
http://chisonoglizingari.blogspot.com/

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
xpisp ha detto...

questo blog è stato eliminato dal carattere discriminatorio dell'amministratore del blog...mi sembrerebbe + corretta come frase, infatti chi ha paura delle offese degli altri è perchè ha la coda di paglia.
Le offese di solito, si ritorcono contro chi le usa, se vengono nascoste...
Con amarezza saluto

sucardrom ha detto...

ciao Xpisp, siamo dispiaciuti per la tua amarezza ma oggi non possiamo permetterci di veicolare pensieri che possano essere fraintesi ed infiammare qualche testa calda. con affetto, Carlo Berini

xpisp ha detto...

Paura del confronto e censura...queste sono le armi?
A parte pochi non ho visto commenti particolarmente offensivi, arrabbiati si...certo che dicendo certe cose...come puoi pretendere di non infiammare gli animi??
Ripeto, state usando solo la tecnica degli sgomberi...e la trovo molto pericolosa!

sucardrom ha detto...

ciao Xpisp, i commenti non sono stati cancellati definitivamente e saranno ripubblicabili.
ognuno pu� giudicare questo spazio web ma la responsabilit� � del dell'Istituto di Cultura Sinta che decider� autonomamente come sempre.